150454_10200914779501224_1567325040_n 254515_10200914776621152_588077453_n 298314_10200914782421297_2001266843_n 300305_10200914779061213_624868852_n 600159_10200914778781206_1274128430_n 544186_10200914780981261_197518283_n 537482_10200914781781281_1730943397_n 734591_10200914781261268_1501620215_n…Tutto brillerà di più

10.03.2013
Stagione teatrale 2012/2013

regia di Giuditta Lelio
Produzione: Teatro Lelio

 

E’ molto, molto famosa questa strana governante che arriva con il vento e, quando questo cambia, con esso se ne va…

Dato che Pamela Lyndon Travers chiede che il suo Mary Poppins venga considerato un “libro per bambini e non” sarà bene ascoltarla con attenzione e allora, sia come attori che spettatori “bambini e non”, l’adattamento della regista Giuditta Lelio propone un piacevole spettacolo tra avventure, fantasie, saggezza, esplorazioni, sogno e realtà.
In Inghilterra ci sono scuole particolari dalle quali si esce con il diploma di governante o istitutrici, e i corsi in esse tenute comprendono materie davvero speciali, di certo però, lì non si insegnano quelle abilità di cui è dotata Mary Poppins, abilità e qualità che l’hanno resa tanto famosa: nessuna governante diplomata apprende a sollevarsi da terra come un fachiro indiano, passeggia in un quadro finendo nel farci una gita, fa uso di gas esilarante per sollevare in aria cose e persone. Nessuna tata, governante o istitutrice che sia, insegna a non avere confini ben definiti tra il fantastico e l’assurdo, l’ironico e il reale, insomma ad essere imprevedibile!
Ma la conosciamo davvero? Sappiamo veramente da dove viene e come vive?
No di certo! Il vento che soffia da Ovest è destinato a portar via Mary Poppins come quello dell’Est che l’ha fatta arrivare. Scorbutica e tenera, espertissima in tutto ma sognatrice, di carattere inflessibile ma capace di capire ogni bestiola… chi è? Ai bambini di casa Banks non interessa questa domanda, mentre l’istitutrice vola via nel vento, si limitano a sperare che torni presto con i suoi sogni, le sue fiabe, le filastrocche i capricci e le sue fantasie.
Tratto dal romanzo originale, attraverso una delicata e raffinata versione teatrale: giochi d’ombre e di luci, canzoni nuove ed orecchiabili ed un grande lavoro interpretativo; lo spettacolo racconta in modo esplosivo e affascinante le mille bizzare avventure che vivono i bambini di casa Banks. Una rappresentazione che scava nei sogni e nei ricordi di ognuno di noi.

LOCANDINA

Teatro Lelio
Domenica 10.03.2013 Ore 18.00

Durata: 1h30′