di Jan De Hartog

regia di Giuditta Lelio

con VIRGINIA ALBA, DINO SPINELLA, VALENTINA ENEA

Musiche di Alessandro Uccello

Scene Vincenzo Fornaia

Costumi Carmela Maniscalco

La coppia! Questo binomio fatto di entità contrapposte ma complementari, spesso mostra la fragilità di cui l’essere umano è costruito. Aspetti psicologicamente tortuosi, inquietanti, con abissi imperscrutabili che sfuggono alla comune logica. A volte, nel gioco della coppia, si commettono anche efferati delitti; nell’intesa può affiorare “tutto” nel bene e nel male. L’essere e l’apparire, nascondere e mostrare, confessioni misteriose che non si confidano neanche a se stessi. In questo testo emergono attraverso l’ arco della vita tutte le contraddizioni, le sofferenze, ma anche i momenti di gioia e le conferme a cui aspiriamo. Le diverse angolazioni dell’amore sono viste anche attraverso la chiave dell’ironia e la gioia del capirsi e del ritrovarsi. Il rapporto con i figli, nel loro evolversi cementano le intese e il sodalizio che da sempre rappresenta un pilastro fondamentale della società. TESTO ENTUSIASMANTE, tanto che negli anni ’50 fu tratto un film con due grandi attori della cinematografia americana Rex Harrison e Lilly Palmer – Film che ebbe un grande successo.

DSC_0726DSC_0878                        DSC_0779                              DSC_0944