LA VOCE UMANA

di Jean Cocteau

 

Regia di Giuditta Lelio

Con Danila Laguardia

 

Un’ anima divisa in due…

Un atto, una camera, un personaggio, l’amore,

e il comune accessorio dei drammi moderni, il telefono.

Una donna al telefono, nella sua camera da letto, aggrappata alla flebile voce dell’uomo che l’ha lasciata per un’altra.

Il celebre atto unico del grande autore, Jean Cocteau, ripercorre drammaticamente la parabola dell’amore finito.

Danila Laguardia si misura con questa prova d’attrice, sapientemente diretta da Giuditta Lelio, in uno dei testi che meglio rappresenta il teatro del teatro.

Image