When:
17 dicembre 2017 @ 17:00 – 18:30
2017-12-17T17:00:00+01:00
2017-12-17T18:30:00+01:00
Cost:
7 euro adulto; 5 euro bambino

Senza titolo-1 [Recuperato]w (2)

Colapesce, Giufà… … ed altre amenità fiabe della tradizione siciliana

Drammaturgia e Regia di Domenico Bravo

con Danila Laguardia, Viviana Lombardo, Roberto Burgio, Domenico Bravo

 

Lo spettacolo è un inno all’immaginazione, al gioco come momento della salute sociale. Come ha scritto Johan Huizinga, “il gioco è innegabile. Si possono negare quasi tutte le astrazioni: la giustizia, la bellezza, la verità, la bontà, lo spirito. Si può negare la serietà. Ma non il gioco”. Il gioco inteso come atto libero, ma specialmente momento della salute sociale, in un tempo in cui giocare insieme è diventata un’espressione pressoché antiquata, fuori tempo, e il gioco sempre più un atto solitario privo di scambio e di crescita. Ma è anche uno spettacolo sulla necessità e il piacere di raccontare e raccontarsi storie (qui le fiabe della tradizione siciliana, Caterina La SapienteRosmarinaIl vitellino con le corna d’oroCola Pesce Giufà); una folle e grottesca giostra in cui i quattro attori entrano ed escono continuamente dai loro ruoli per concedere divertenti interruzioni, dove ogni oggetto perde le sue caratteristiche comuni per divenire straordinario, sbalorditivo, favoloso. Dove alla fine, come in ogni favola che si rispetti, trionfano l’amicizia, l’accoglienza, il rispetto e, naturalmente, la fantasia.Dell’esistenza tutta, questi sono i sogni, i viaggi e le meraviglie.

Alcune foto di scena: 

Di sogni, viaggi e meraviglie (4)  Di sogni, viaggi e meraviglie (13) Di sogni, viaggi e meraviglie (17) Di sogni, viaggi e meraviglie (20)Di sogni, viaggi e meraviglie (8)