LETTO MATRIMONIALE / ANNO 2009

di Jan De Hartog regia di Giuditta Lelio con VIRGINIA ALBA, DINO SPINELLA, VALENTINA ENEA Musiche di Alessandro Uccello Scene Vincenzo Fornaia Costumi Carmela Maniscalco La coppia! Questo binomio fatto di entità contrapposte ma complementari, spesso mostra la fragilità di cui l’essere umano è costruito. Aspetti psicologicamente tortuosi, inquietanti, con abissi imperscrutabili che sfuggono alla comune logica. A volte, nel gioco della coppia, si commettono anche efferati delitti; nell’intesa può affiorare “tutto” nel bene e nel male. L’essere e l’apparire, nascondere e mostrare, confessioni misteriose che non si confidano neanche a se stessi. In questo testo emergono attraverso l’ arco della vita
Continua...

ULISSE / ANNO 2008

da Omero regia di Giuditta Lelio Ulisse, “l’uomo dalla mente dei mille colori”, inquietante, misterioso, affascinante, multiforme, metamorfico, fatto di mille frammenti e di mille volti. Il suo archetipo è Hermes, le sue qualità sono quasi tutte ermetiche, tra gli appellativi che lo distinguono i principali sono gli stessi di Hermes, Polytropos e Poikilometes. E’ l’eroe più conosciuto dell’Epica occidentale. “Nessuno” è più mobile di lui; la sua natura è intricata e inestricabile e il suo viaggio che come metafora è il viaggio dell’uomo, attraversa nelle sue lunghe vicissitudini tutta una vita. Da Calipso ai “doppi” Feaci, da Polifemo, alla maga
Continua...