ANTIGONE

ANTIGONE di Sofocle Regia di Giuditta Lelio   è in scena il Mito. Antigone, personaggio carico di contenuti simbolici, emblema dell’emancipazione femminile e della libertà di coscienza che si contrappone ad ogni forma di soppraffazione, che sacrifica la vita per dare sepoltura al fratello contrapponendosi all’arroganza del potere. I personaggi agiscono in uno spazio scenico che, ridisegnando il profilo dell’antico teatro greco, si dilata e si perde nell’infinito, in una dimensione che diviene metafisica e metastorica, così come Antigone, figura fuori dal tempo e fuori da ogni riduttiva connotazione fisica.
Continua...

LA VOCE UMANA

LA VOCE UMANA di Jean Cocteau   Regia di Giuditta Lelio Con Danila Laguardia   Un’ anima divisa in due… Un atto, una camera, un personaggio, l’amore, e il comune accessorio dei drammi moderni, il telefono. Una donna al telefono, nella sua camera da letto, aggrappata alla flebile voce dell’uomo che l’ha lasciata per un’altra. Il celebre atto unico del grande autore, Jean Cocteau, ripercorre drammaticamente la parabola dell’amore finito. Danila Laguardia si misura con questa prova d’attrice, sapientemente diretta da Giuditta Lelio, in uno dei testi che meglio rappresenta il teatro del teatro.
Continua...